CONSIGLI DI LETTURA

SE IL SOLE MUORE

18/07/2019

Oriana Fallaci
SE IL SOLE MUORE
(Rizzoli, 1965)

Il consiglio di lettura di oggi ci porta sulla Luna. Anzi, a un passo prima: ai preparativi. Per capire più da vicino cosa siano stati quegli anni, quella frenesia, quella corsa, quell'impresa impossibile, non c’è miglior racconto. "Forse il più straordinario, il più onesto, il più accurato e infine il più commovente libro fra i tanti scritti sull'avventura dell'Uomo nello Spazio” scrisse il New Yorker a commento dell’edizione americana.
Fallaci ci porta al 1965: razzi, basi spaziali, Cape Canaveral, Huston, Nasa. Davanti al trionfo della tecnologia e della scienza, il reportage della giornalista ci mostra anche cosa c’è dentro la tuta spaziale: le paure, le speranze, il coraggio degli uomini che hanno conquistato lo spazio.
Nel raccontarlo al padre, che non capiva questa corsa alla Luna, la nostra fiorentina (nella foto, eccola a Cape Canaveral pochi giorni prima del lancio di Apollo 11) si pone le stesse domande che ci poniamo noi oggi. A cinquant’anni di distanza.
#Orianafallaci #Luna #sbarcosullaluna #Nasa

Grazie a Gloria Vitali, questo consiglio viene da lei.